Laser Tubo

Taglio laser tubo 3D

A maggio 2014 abbiamo messo in funzione un nuovo impianto di taglio laser tubo con la tecnologia 3D.

Fin dal 2003 usiamo la tecnologia laser per i tubi, siamo stati fra i primi in Italia a credere in questa strada. Da oggi l’azienda può contare su un nuovo impianto che aumenta la nostra capacità sia in volume sia in qualità del reparto.

La macchina risulta essere fra le migliori del settore ed è costruita dalla nipponica Mazak, rinomata in primo luogo per i centri di lavoro. Ha un risonatore Panasonic che si pone ai vertici della categoria per prestazioni, qualità ed affidabilità.

L’impianto può lavorare tubi da un diametro minimo di 20 mm ad un massimo di 220 mm (8 pollici). Oppure quadri, rettangoli e profili aperti come travi la cui diagonale maggiore sia uguale o inferiore a 220 mm. E’ dotato di un risonatore da 2.5 Kw e può lavorare diversi tipi di materiali: acciaio, inox e leghe di alluminio.

Aspetti tecnici peculiari

Questo taglio laser tubi si fa notare per diversi aspetti tecnici unici nella sua categoria:

  1. Una testa di taglio inclinabile fino a 45° che significa poter eseguire tagli in 3D grazie all’integrazione con gli altri assi della macchina.
  2. La possibilità di lavorare barre fino ad 8 metri. Inoltre per i pezzi superiori al metro di lunghezza lo scarto fisso di materiale è pari a zero. Questa è un tratto peculiare che ci contraddistingue dalla concorrenza.
  3. Una unità di misura per la verifica della linearità della barra e quindi garantire la coassialità dei fori sulle facce opposte del pezzo.
  4. Una unità di maschiatura integrata per poter non solo forare ma anche filettare il pezzo senza essere obbligati a costose riprese manuali dello stesso
  5. L’integrazione totale con il sistema informatico aziendale per ridurre i tempi di avvio e di fermo macchina. In remoto si esegue la diagnosi per definire con la casa madre gli intervalli di manutenzione programmata. Alla fine è una macchina già pronta per l’industria 4.0